retropie logo

Retropie su Raspberry e su PC Linux

In questi giorni ho avuto modo di apprezzare Retropie sul mio Raspberry munito di Raspbian prima e della distribuzione ufficiale Retropie dopo. Ho deciso di provare a installarlo anche sulla mia macchina Linux.

La procedura di installazione è la stessa, sia per Raspbian che per Linux. Su Raspberry la procedura è molto più veloce visto che opera utilizzando binari precompilati invece di compilare tutto da sorgenti.
Lo script di installazione di RetroPie, oltre a compilare tutto il necessario si occupa di installare dai repository tutte le dipendenze quindi funziona solo con distribuzioni che fanno uso di APT, Debian e derivate (Ubuntu, LinuxMint, ecc.)

Scarichiamo lo script di installazione

Lo script richiede delle dipendenze per funzionare, installiamo quindi i pacchetti utili:

sudo apt-get install -y git dialog unzip xmlstarlet lsb-release

Adesso possiamo recuperare il tutto dal server git ufficiale:

git clone --depth=1 https://github.com/RetroPie/RetroPie-Setup.git

Installiamo

Entriamo nella cartella creata grazie al comando precedente:

cd RetroPie-Setup

e lanciamo lo script con permessi di root:

chmod +x retropie_setup.sh
sudo ./retropie_setup.sh

Ci viene proposta la videata iniziale:

RetroPie PC installazione

Consiglio di eseguire l’installazione Basic così da avere tutto il necessario per giocare, inserendo pacchetti opzionali più tardi. Ok, se usate un PC andate a prendervi un caffè molto lungo, ne avete per una mezz’ora. Lo script non richiede intervento da parte dell’utente, fa tutto autonomamente.

RetroPie PC Compilazione

Avviamo emulation station

Una volta compilato/installato possiamo inserire il Joystick (o il gamepad) e avviare emulation station da terminale:

emulationstation

Nota: Emulationstation può essere avviato anche tramite apposito lanciatore sul desktop o nel menu’. Se non viene selezionato “Esegui in un terminale” il tutto sembra funzionare ma i giochi non partono.

Consiglio

Utilizzando Cinnamon ho notato problemi con la modalità expose (mouse in alto a sinistra), consiglio quindi per evitare problemi di disabilitare tutte quelle funzioni fornite dai nostri Desktop manager che fanno uso dell’angolo alto a sinistra.

E adesso si gioca

retropie e ora si gioca

Fonte: https://retropie.org.uk/docs/Debian/

Autore dell'articolo: fabrizio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *