Come guardare Sky in altre stanze della nostra abitazione

Scopriamo come guardare Sky in altre stanze della nostra abitazione senza MultiVision.

Qualche mese fa, a causa di un minore utilizzo della taverna, ho avuto la necessità di poter usufruire di Sky anche in altre stanze della casa, in particolare nella cucina, cosi mi sono messo alla ricerca del metodo migliore per guardare Sky in altre stanze della nostra abitazione.

Come guardare Sky in altre stanze della nostra abitazione:

Il primo metodo che ho utilizzato è stato quello di arricchire il mio abbonamento con il servizio Sky Multivision, complice un’ offerta gratuita di 6 mesi senza vincoli di rinnovo…

Purtroppo i nuovi decoder Sky, necessitano di una connessione ad internet 24 ore su 24 per l’acquisizione dei diritti di visione, e non avendo una connessione stabile, il risultato è stato il dover chiamare l’assistenza Sky ogni 2 giorni per ripristinare la visione.

Terminati i 6 mesi di prova, ho deciso per ovvi motivi di non proseguire ed ho disdetto il servizio Sky Multivision.

Il vantaggio di questa soluzione è ovviamente di poter visionare canali diversi in ogni stanza, ma alla fine non è essenziale, di solito frequentiamo una stanza per volta…

Terminata l’esperienza (breve) con Sky Multivision mi sono messo alla ricerca di una soluzione alternativa, ma facciamo subito una premessa, nessuna soluzione elencata in questo articolo sostituisce il servizio Sky Multivision sopra menzionato.

Ho scartato subito l’opzione di spostare il decoder dalla taverna alla cucina e dalla cucina alla taverna, lo puoi fare un paio di volte, poi non lo fai più…

Primo metodo esaminato:

Il primo metodo che avevo esaminato era quello di passare un cavo HDMI dalla taverna alla cucina, soluzione semplice ed economica, ma di difficile esecuzione a meno di non essere fortunati ed avere una canalina abbastanza larga da permettere il passaggio del connettore HDMI.

Una soluzione possibile potrebbe essere passare il cavo HDMI e crimparlo successivamente, ma non è di semplice esecuzione e tutti gli elettricisti a cui ho chiesto non avevano la pinza apposita.

Secondo metodo esaminato:

La seconda soluzione prevedeva l’utilizzo di Extender HDMI Wireless, che permettono di portale il segnale Full HD senza l’utilizzo di cavi.

Qui su amazon ci sono un po’ di esempi dei prodotti.

Questa soluzione è ottima se le distanze sono brevi, ma avendo taverna e cucina su 2 piani diversi della casa, non ho preferito rischiare, visto il costo altro dei componenti necessari.

Terzo metodo esaminato:

La terza soluzione, quella che poi ho scelto ed eseguito, prevedeva l’utilizzo di Extender HDMI su cavo ethernet.

La mia scelta è ricaduta su questo prodotto, dato il costo abbastanza contenuto e la presenza contemporanea di HDMI Splitter per la suddivisone del segnale e trasmettitore IR per il telecomando.

L’installazione consiste nel portare un cavo di rete dal decoder di Sky al televisore dove vogliamo replicare il segnale di Sky.

Si tratta quindi di un collegamento punto-punto diretto, non è possibile utilizzare questi dispositivi nella rete lan già esistente.

Una volta collegato trasmettitore e ricevitore al cavo di rete, colleghiamo al trasmettitore su HDMI IN il cavo HDMI del decoder di Sky, e su HDMI OUT un altro cavo HDMI che poi collegheremo al televisore principale, ed infine collegheremo anche il ricevitore IR per estendere il segnale del telecomando.

Al ricevitore collegheremo invece un cavo HDMI su HDMI OUT fino al televisore secondario ed il trasmettitore IR.

Hdmi Extender Come guardare Sky in altre stanze della nostra abitazione

Unica accortezza, questo prodotto funziona bene con cavi ethernet di categoria non inferiore a CAT 6 e crimpato secondo lo standard EIA568B.

La quarta e ultima soluzione, simile alla precedente prevedeva l’utilizzo di Extender HDMI over ethernet.

Esempio del prodotto su Amazon

Con questa soluzione è possibile utilizzare la rete lan esistente nell’abitazione, ovviamente se presente… ed è possibile utilizzare switch o router, molto utile se vogliamo estendere il segnale Sky su più stanze.

Si tratta in pratica di acquistare un trasmettitore ed N ricevitori, inoltre è consigliato avere un router o switch con supporto alla creazione di VLAN dedicate, altrimenti è molto probabile che si abbia una saturazione di banda, con impossibilità ad esempio di navigare su internet.

 

Autore dell'articolo: Alessio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *